Ogni prodotto può avere una o più regole di riordino, che vengono verificate da un pianificatore nei tempi indicati nella configurazione di sistema, oppure anche manualmente.

In queste regole di riordino è importante indicare:

  1. la quantità minima;

  2. la quantità massima;

  3. eventualmente un multiplo della quantità ordinabile;

  4. eventualmente un tempo di consegna.

Il sistema in base a queste regole provvede a creare delle richieste di offerta a fornitore, sulla base dei fornitori presenti nell'anagrafica prodotto (vedi scheda).


Visualizzazioni
4 Visualizzazioni totali
4 Visualizzazioni da iscritti
0 Visualizzazioni pubbliche
Azioni
0 Mi piace
0 Non mi piace
0 Commenti
Condivisione sui social network
Condivisione link
Condivisione via e-mail

  Accedi per condividere questo/a webpage via e-mail.