Perché scegliere Efatto

  • È utilizzabile on-line tramite browser (consigliati Firefox o Chrome, Yandex da smartphone) dovunque senza limiti di postazioni, di utenti e di piattaforma.
  • Ha un controllo delle attività che permette di risalire a quando e a chi ha eseguito delle modifiche (su una parte degli oggetti).
  • Ha una gamma molto estesa di funzioni, dal multi-magazzino, all’importazione/esportazione dei dati, ai listini clienti e fornitori, alla valorizzazione del magazzino, ed a tante altre.
  • È estendibile con funzioni aggiuntive anche da terze parti.
  • Permette di modificare i report (i più utilizzati) anche all’utente finale tramite semplici file .odt in Libreoffice.
  • Tutto il programma è Open Source, licenza AGPL v3, ed è possibile scaricare i sorgenti della versione base ed utilizzarli liberamente.

Elenco di alcune migliorie introdotte rispetto ad Odoo (supplementari alla localizzazione italiana):

  1. calcolo del peso nei prodotti: il peso viene inserito solo nel template di prodotto e nella sua variante è in sola lettura. Se sono presenti i moduli per la gestione della confezione e della scatola, i pesi netto e lordo sono la somma del prodotto+scatola+confezione, mentre il volume è il solo volume della scatola (l’imballaggio esterno visibile);
  2. calcolo del prezzo di acquisto da fornitore: in caso di prodotti con varianza per materiale, viene utilizzato il prezzo del fornitore relativo al materiale del prodotto;
  3. fatturazione per SAL: inserito nel wizard di fatturazione la possibilità di scelta del SAL da collegare in fattura e delle righe da riportare in fattura; aggiunto controllo per % SAL massima totale 100%; prelievo automatico della % del SAL scelto in fase di fatturazione; ammontare SAL calcolato in automatico dalla % del totale degli ordini di vendita collegati al contratto;
  4. fatturazione su acconti: inserito nel wizard di fatturazione la possibilità di scelta delle righe da riportare in fattura.
  5. aggiunta negli ordini di consegna dei campi “partner” e “fatturazione” relativi all’ordine di vendita collegato;
  6. aggiunta di telefono ed email anche dell’indirizzo di consegna oltre che di quello di fatturazione nei DDT;
  7. fatturazione per SAL: aggiunta la possibilità di scelta del SAL da collegare in fattura e delle righe da riportare in fattura anche per la fatturazione da timesheet;
  8. indicazione del segno nella vista movimenti di magazzino;
  9. aggiunta della colonna dei DDT collegati nella vista elenco degli ordini di consegna;
  10. multivarianza prodotti: fix logica genitore-figlio degli attributi dei template; vendita dei prodotti tramite cellulare con vista immagini degli articoli;
  11. aggiunta possibilità di nascondere i prezzi nella stampa degli ordini di vendita;
  12. aggiunta possibilità di aggiornare lo sconto su tutte le righe dell’ordine di vendita contemporaneamente;
  13. aggiunta possibilità di stampare le fatture con i soli prezzi netti anche se sono presenti degli sconti;
  14. fix conto contabile imposta di alcuni codici IVA intra e extracomunitari;
  15. aggiunti bottoni per registrazione ore di lavoro direttamente dalla vista ad elenco del calendario (dipendente dal collegamento di un’attività all’evento di calendario);
  16. fatturazione contratti: modifiche usabilità colonne totali contratto;
  17. aggiunta colonna imponibile per la vista ordini e preventivi;
  18. è stata corretta la traduzione della fatturabilità sulle ore di timesheet, in particolare la fatturabilità “Gratis” è stata ridenominata “50%” visto che la fatturabilità collegata è del 50% ed è stata aggiunta una nuova opzione “Gratis” con fatturabilità 0%;
  19. nei DDT viene ora indicato oltre al riferimento interno dell’ordine di vendita e la sua data, anche il campo Riferimento/Descrizione dell’ordine di vendita, in cui usualmente si inseriscono i riferimenti dell’ordine del cliente;
  20. aggiunta nella vista dei timesheet dell’indicazione della fattura collegata se presente e colorazione delle righe in base allo stato della fattura e della fatturabilità;
  21. fix in ambiente multiazienda: il conto di credito/debito del partner viene creato al volo se non valido (succede quando un partner viene creato da un utente di un’azienda e utilizzato da un’utente della seconda azienda);
  22. sono stati rilasciati i moduli per lo Spesometro 2017 e per l’invio delle liquidazioni IVA;
  23. è possibile lo storno degli acconti sulle fatture in percentuale sulla base di quanto fatturato dai DDT;
  24. è possibile la selezione automatica della posizione fiscale del cliente in base allo Stato di residenza;
  25. fix in ambito multicompany: il campo commercial partner nella fattura non è più di tipo related, in quanto se selezionato nel partner genera un errore essendo collegato ad un’azienda specifica;
  26. aggiunti i riferimenti dell’acconto nella fattura in cui viene stornato;
  27. i moduli dei report sono stati interamente rivisti, aggiungendo la possibilità di dimensionare il logo (entro dei limiti massimi) per rispettarne le proporzioni, inoltre i dati di stampa dell’azienda ora vengono presi solo dal campo “Dati Azienda per Report”, rendendoli quindi completamente personalizzabili;
  28. fix in ambito multicompany: nella creazione di un nuovo prodotto, i campi dell’IVA vengono ora automaticamente riportati per tutte le aziende, con l’IVA corrispondente;
  29. è possibile aggiungere delle voci aggiuntive alle fatture/ordini/preventivi di vendita con importi fissi o calcolati su vari parametri del documento (es. sconti, contributi, spese di trasporto, extra, ecc.);
  30. è possibile vedere negli ordini le fatture emesse (sia di acconto che di vendita) con lo stato del pagamento, e i ddt emessi con lo stato della consegna;
  31. è possibile aggiornare lo sconto di tutte le righe in fattura automaticamente con un bottone;
  32. sono stati aggiunti direttamente nella vista delle  voci di giornale i campi ‘Dalla data’, ‘Alla data’ e i bottoni ‘Crediti’ e ‘Debiti’ per filtrare in maniera veloce;
  33. è ora possibile inviare dalla vista elenco fatture o preventivi i report dei documenti generati al volo, via mail;
  34. è ora possibile generare un report commissioni per agente dall’elenco delle fatture ed inviarlo via mail; inoltre è possibile filtrare le fatture per l’agente presente nelle righe fattura;
  35. in marzo è stato aggiornato il modulo per lo Spesometro 2017 per l’invio semplificato;
  36. lo scadenzario è filtrabile per tipo di pagamento ed è stato migliorato il report di stampa;
  37. sono state migliorate la vista e il report fattura;
  38. è stato aggiunto il bottone ‘Registra pagamento’ nei corrispettivi;
  39. sono state migliorate le viste rendendo lo scorrimento della barra dei bottoni ‘sticky’ in trasparenza;
  40. è stata aggiunta la possibilità di creare inventari e produzioni in date precedenti all’attuale;
  41. è stato aggiunto il campo ‘template prodotto’ a quelli visibili nei report statistiche delle fatture;
  42. sono stati migliorati i filtri e il report dei cespiti;
  43. sono state fatte diverse modifiche sul noleggio, tra cui l’estensione con suddivisione per fatturazioni parziali;
  44. è stata aggiunta la possibilità di numerare la fattura proforma in maniera autonoma;
  45. è stato aggiunto il report estratto conto del partner per partita;
  46. è ora possibile rivalutare l’inventario per una data specifica per la giacenza presente in quel momento e stamparne un report su foglio di calcolo;
  47. sono stati migliorati i report finanziari;
  48. e molto altro.